mercoledì 15 maggio 2019 - 10:29
Venezia, Bocalon: “Dobbiamo preparare i play-out come se si giocassero”
Riccardo Bocalon ha parlato ai microfoni di Trivenetogoal.it. Ecco le sue parole:

«A Carpi abbiamo vissuto emozioni indescrivibili eravamo retrocessi e adesso siamo ai playout. Ad oggi non siamo salvi, fino a quando non ci sarà una sentenza definitiva. Perché non c’è niente di definito e noi ci dobbiamo preparare a disputare gli spareggi. Dispiace davvero per i tifosi di Foggia e Palermo, che pagano gli errori di chi ha permesso l’iscrizione di una squadra gravata da debiti pesantissimi. A questo punto il nostro destino non dipende più da noi cosa verrà deciso. Noi dobbiamo preparare i playout come se si giocassero, io mentalmente sono preparato a giocare perché siamo professionisti. Dobbiamo salvare il Venezia, manca un ultimo passo e lo dobbiamo compiere. Il nostro obiettivo è la salvezza, è inutile sbilanciarsi e poi rimanerci male. Dobbiamo dire prima di tutto a noi stessi che non siamo ancora salvi».

Un pensiero a quanto accaduto a Carpi: «Sono stati bravi i ragazzi in panchina, perché non ci hanno detto niente. Quando abbiamo segnato il terzo gol e abbiamo visto tutti scattare insieme dalla panchina abbiamo capito che forse ce l’avevamo fatta ad arrivare ai playout. Sono contento per Zigo, ha sofferto tanto, la tripletta per quanto sono contento è come se l’avessi fatta io».

Fonte: pianetaserieb.it

La Redazione
(redazione@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI