mercoledì 31 ottobre 2018 - 00:01
Il Foggia pareggia 1-1 a Cittadella: a Chiaretti risponde Iori
Il Foggia non riesce ad andare oltre il pareggio al “Tombolato” contro il Cittadella. Dopo il gol ospite di Chiaretti, è Iori a fissare il risultato finale.

Venturato schiera un 4-3-1-2 che vede Paleari tra i pali; difesa composta da Cancellotti e Rizzo terzini, Camigliano e Frare centrali; a centrocampo Iori è il mediano tra le mezzali Settembrini e Siega; Schenetti si muove da trequartista alle spalle del duo offensivo composto da Strizzolo e Panico.
Grassadonia risponde con un 3-5-1-1: Bizzarri in porta; Tonucci, Martinelli e Ranieri in difesa; in mediana Agnelli è il perno centrale tra gli interni Busellato e RIzzo, mentre Cicerelli e Kragl agiscono sulle corsie esterne; Chiaretti agisce poi a supporto dell’unico centravanti Gori.

Al 9’ Ranieri incorna alto sulla punizione dalla trequarti sinistra battuta da Kragl, ma il difensore del Foggia era partito comunque in posizione di offside.
Per attendere una nuova emozione si deve attendere il 21’, minuto in cui il Foggia trova la rete dello 0-1: Kragl riceve un lancio lungo di Tonucci e serve l’ex Chiaretti che, con uno splendido mancino morbido dai 20 metri, non lascia scampo a Paleari.
Al 29’ il Cittadella pareggia: su calcio d’angolo battuto dalla sinistra da Rizzo, Bizzarri è reattivissimo per due volte su Panico, ma nulla può sul tap-in sotto misura di ginocchio destro di Iori, con Kragl che non riesce a spedire il pallone sopra la traversa con la testa in un disperato tentativo di salvataggio.
Siega al 31’ calcia a lato, mentre è alta la deviazione su una palla alta di Strizzolo dall’interno dell’area piccola al 33’.
Al 38’ Gori riceve di petto sulla trequarti, si libera di Frara e cerca poi un mancino che termina però alle stelle.
Strizzolo incorna a lato al 43’ la punizione dalla trequarti battuta da Iori, mentre, sull’azione seguente, è Gori, ben lanciato da Ranieri, a ricevere e, dopo aver fatto a spallate con il suo diretto marcatore, calciare poi alto con il sinistro.

Dopo 15 secondi della ripresa Schenetti siglerebbe il gol del 2-1, ma la sua posizione di partenza viene giustamente segnalata in fuorigioco dal 1’ assistente arbitrale.
Al 51’ calcio di punizione in favore del Foggia e Kragl, dopo i tocchi di Agnelli e Busellato, scocca un mancino rasoterra che viene bloccato senza problemi da Paleari, poi, al 57’ il portiere locale devia in angolo il tiro di Gori, ben assistito con un lancio in verticale di Kragl.
Al 60’ Cicerelli è abile a chiudere provvidenzialmente su Siega al termine di un’azione di ripartenza nata da un calcio d’angolo in favore del Foggia.
Per attendere una nuova azione degna di nota si deve attendere il 77’, quando Bizzarri blocca in due tempi il tiro del neo-entrato Branca.
Al minuto 88 viene espulso A. Rizzo per somma di ammonizioni e sulla seguente punizione, battuta da Kragl, è Iemmello (entrato pochi minuti prima al posto di Gori) ad incornare tra le braccia di Paleari.
Nel corso dei 3 minuti di recupero, in cui effettivamente si gioca poco, c’è da segnalare solamente il tiro a lato al 91’ di Ranieri su sviluppi di corner, prima del triplice fischio arbitrale.


CONCLUSIONI
Il Cittadella allunga a la propria serie di partite senza sconfitte, ottenendo il 3° segno “X” e senza riuscire a bissare il successo esterno per 0-1 ottenuto sul campo del Pescara.
Il Foggia ottiene il secondo pareggio consecutivo e rimanda per la terza volta l’appuntamento con la vittoria, che manca dal 3-2 casalingo contro l’Ascoli del 6 ottobre.


Tabellino:

Cittadella - Foggia 1-1
21’ Chiaretti (Fog), 29’ Iori (Cit)


Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Cancellotti, Camigliano, Frare, A. Rizzo; Settembrini, Iori, Siega; Schenetti (64’ Branca); Strizzolo (82’ Finotto), Panico (82’ Scappini)
A disposizione: Maniero, Benedetti, Malcore, Druidi, Proia, Ghiringhelli, Maniero, Bussaglia
Allenatore: Sig. Roberto Venturato

Foggia (3-5-1-1): Bizzarri; Tonucci, Martinelli, Ranieri; Cicerelli, L. Rizzo, (67’ Deli) Agnelli, Busellato, Kragl; Chiaretti (79’ Galano); Gori (86’ Iemmello)
A disposizione: Noppert, Loiacono, Carraro, Zambelli, Mazzeo, Gerbo, Boldor, Ramé, Camporese
Allenatore: Sig. Gianluca Grassadonia

Arbitro: Sig. Luca Massimi di Termoli
1’ Assistente: Sig. Davide Imperiale di Genova
2’ Assistente: Sig. Daniele Marchi di Bologna
4’ Ufficiale: Sig. Eugenio Abbattista di Molfetta

Ammoniti: 19’ A. Rizzo (Cit), 50’ Siega (Cit), 61’ Settembrini (Cit), 84’ Krafl (Fog)
Espulsi: 88’ A. Rizzo (Cit)

Armando Borrelli
(arbo93@gmail.com)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI