sabato 6 ottobre 2018 - 20:16
Gerbo: "Felice per il gol, cerco di farmi trovare sempre pronto"
Suo il gol vittoria che ha permesso al Foggia di superare l´Ascoli e centrare la terza vittoria consecutiva. Per Alberto Gerbo (nella foto di Antonello Forcelli) una grande soddisfazione, considerando che si tratta di un calciatore mai sicuro di poter partire da titolare, ma che si fa sempre trovare pronto. Queste le sue parole in mixed zone a fine gara: "Fare gol è stato bello, ho visto Mazzeo colpire la palla di testa e ho sperato che potesse segnare lui, invece c´è stata la respinta e a quel punto ci ho creduto fino alla fine tirando più forte possibile, ed è andata bene. Sinceramente mi sto allenando bene e cerco di farmi sempre trovare pronto, come ho fatto nella partita contro il Padova. Poi a Benevento non ho giocato e l´unica strada per andare avanti è il lavoro. Sono contento di essermi tolto questa soddisfazione e spero sia di buon auspicio anche per i compagni di squadra che sono in panchina e che sono fenomenali, in qualsiasi squadra sarebbero titolari. Voglio mandare un messaggio a loro, dicendo di farsi sempre trovare pronti perchè son ragazzi che meritano.
Oggi siamo partiti molto bene e poi abbianm subito gol al primo tiro, ma siamo stati bravi a pareggiare e a ribaltarla. Forse il 2-2 ci ha tagliato un po´ le gambe, magari dovevamo sfruttare meglio l´ampiezza e avevamo tanto spazio sulle fasce, poi ci siamo compattati perchè non volevamo subire altri gol e siamo stati bravi a sfruttare le occasioni avute.
Il morale adesso è alto perchè le tre vittorie di fila ci hanno permesso di annullare la penalizzazione, adesso speriamo ci restituiscano qualche altro punto, ma la strada intrapresa è quella giusta, Sui troppi gol subiti devo dire che siamo una squadra che si apre tanto e cerca di creare gioco, ed è normale che concediamo qualcosa, ma sicuramente è un dato che deve farci riflettere e cercare di migliorare sempre di più in fase difensiva, continuando però ad essere propositivi in avanti. Adesso, in vista della sosta possiamo lavorare più tranquilli, a Cosenza sarà una partita difficile perchè andiamo su un campo difficile contro una neopromossa, lotteranno su ogni pallone, e noi dovremo andarci con l´atteggiamento giusto, come se avessimo subìto tre sconfitte consecutive anzichè aver ottenuto tre vittorie".

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI