domenica 8 luglio 2018 - 16:12
Padova, Zamuner: “L’obiettivo? Il mantenimento della categoria”
Zamuner, che obiettivo si può porre il Padova? «Siamo una neopromossa, reduci da un campionato vinto con due giornate di anticipo e abbiamo riconquistato un palcoscenico all’altezza del blasone della società. Adesso vogliamo restarci e l’obiettivo deve essere il mantenimento della categoria».
In porta la scelta resta orientata su due giovani? «L’idea è questa. Per Merelli a inizio settimana abbiamo un appuntamento con l’Atalanta, per Perisan dovremmo essere vicini. C’è una questione di lista, ci sono valutazioni con l’allenatore. Bindi è un ottimo portiere, non faticherà a trovare una squadra che punta su di lui». Della Rocca prossimo innesto a centrocampo? «Sarà domani a Padova». Perché è saltato l’arrivo di Schiavone? «Ci sono alcune trattative che non vanno come si pensa e fino alla firma può sempre succedere qualcosa. C’è stato un irrigidimento sulla formula, a quel punto la trattativa è saltata e andrà a Venezia. Dispiace, ma l’epilogo era scritto ormai da giorni». E Bonazzoli? «Stiamo parlando con la Sampdoria e speriamo di arrivare a un accordo». Il ritorno di Capello è più difficile del previsto? «Ci siamo avvicinati, vediamo quello che succede nei prossimi giorni». Quale potrebbe essere la ciliegina sulla torta? «Facciamo un passo alla volta, C’è ancora tempo».

Fonte: Corriere del Veneto

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI