domenica 8 luglio 2018 - 16:08
Cittadella, Branca: “Quando ho saputo dell’interessamento ho preso la macchina e sono venuto a firmare! E i granata…”
Un vichingo al Cittadella. L’immagine è un po’ forzata, perché uno che si chiama Simone Branca, va da sé, non può arrivare dalla Scandinavia. E, però, l’ultimo nuovo acquisto del digì Marchetti, ufficializzato ieri, è reduce proprio da un’esperienza nel campionato danese. Branca, 26 anni, originario di Busto Arsizio, si è infatti appena svincolato dal Vejle, club della Prima Divisione di quel Paese, equivalente alla nostra Serie B, presentandosi a gennaio e vincendo il campionato. «Quella in Danimarca è stata un’esperienza bellissima, ma non c’erano le condizioni per rinnovare l’accordo. Quando ho saputo dell’interessamento del Cittadella ho detto al procuratore: facciamolo subito, prendo la macchina e vengo a firmare», racconta Branca. «Avevo altre squadre che mi cercavano, ma erano solo chiacchiere, invece ho capito che qui mi volevano sul serio. Sarà la mia prima volta tra i cadetti in Italia: arrivo con tanta voglia di imparare, è un punto di partenza per me». Prima ha militato nel Sud Tirol e nell’Alessandria. «Il direttore mi ha parlato dell’ambiente granata come di una famiglia, parole che mi hanno convinto ancora di più nella mia scelta. Ho visto il Cittadella giocare ai playoff ed è una squadra che rispecchia le mie idee di calcio», aggiunge Branca.

Fonte: Mattino di Padova

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI