venerdì 12 gennaio 2018 - 02:16
Venezia, ufficiale: arriva Marco Firenze
Un ritorno allo stadio “Penzo”, questa volta per indossare la maglia del Venezia. Ecco Marco Firenze, autore della rete che consentì alla Pro Vercelli di impattare il match di metà dicembre. In mattinata Leandro Rinaudo ha perfezionato l’ingaggio del ventiquattrenne attaccante ligure, che ha disputato il girone d’andata con la maglia della Pro Vercelli (cinque reti in campionato, una in Coppa Italia). Marco Firenze arriva in prestito dal Crotone, società che nel 2015 lo ha prelevato dal Sestri Levante (13 reti in 36 gare in Serie D), dove era tornato a giocare chiuse le esperienze con Pistoiese, Pontedera, Giacomense e Tuttocuoio.

«Nel Crotone ho ritrovato Zampano» racconta Firenze nel suo primo contatto veneziano, «con il quale ho giocato nelle giovanile della Sampdoria, adesso ci ritroviamo al Venezia. Siamo amici da quando eravamo piccoli, in questi giorni ci siamo sentiti tante volte. Mi ha descritto ambiente, squadra, un po’ tutto, sarà utilissimo per il mio inserimento». Lasciata la Liguria, Marco Firenze è cresciuto nel settore giovanile del Parma, dove è stato anche il capitano della Primavera, poi a ottobre 2013 si è trovato svincolato dal Tuttocuoio. «Ho deciso di rescindere per motivi personali», ricorda l’ex punta della Pro Vercelli, «sono ripartito da casa mia nel Sestri Levante. Una stagione favolosa, seppur in Serie D, che ha rappresentato un vero e proprio trampolino di lancio perché poi sono andato al Crotone».

Tra il luglio 2015 e il gennaio 2016 ha militato nella società calabrese, dove ha avuto come compagno di squadra Giuseppe Zampano, poi il Crotone, in corsa per la Serie A, lo ha ceduto in prestito al Catanzaro in Lega Pro. Nella passata stagione è stato prima a Siena e poi alla Paganese (9 reti in 14 partite) con Gianluca Grassadonia in panchina e lo stesso tecnico lo ha voluto la scorsa estate alla Pro Vercelli. «La decisione di andare a Vercelli l’ho presa proprio perché mi ha voluto lui, il suo esonero a metà dicembre ha cambiato anche la mia storia. Alla Paganese ho disputato mezza stagione davvero alla grande. Come la presenza di Inzaghi al Venezia mi ha spinto a optare per questa destinazione, lasciando da parte le altre proposte che erano arrivate». Ha segnato in Tim Cup nel match casalingo perso contro il Lecce, poi in campionato è andato a bersaglio contro Cremonese, Salernitana, Cesena, Empoli e Venezia, collezionando 17 presenze, di cui solo una partendo dalla panchina.

Con l’arrivo di Gianluca Atzori a Vercelli, Firenze non aveva giocato né a Terni né contro il Cittadella. «Il mio ruolo? Posso giocare attaccante esterno, mezzala, punta. A Vercelli ho ricoperto un po’ tutti i ruoli. Non ne ho ancora parlato con Inzaghi, deciderà il mister come impiegarmi nel Venezia. Arrivo con grandi motivazioni e voglio dare il mio contributo per consentire alla squadra di raggiungere gli obiettivi che si è prefissata».

Marco Firenze sarà a disposizione di Pippo Inzaghi da oggi e in vista dell´amichevole di Pordenone.

fonte: la Nuova di Venezia

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI