sabato 12 agosto 2017 - 01:42
Cittadella, Venturato: “A Bologna con umiltà ma per passare il turno”
Alla vigilia della gara con il Bologna il Mister parla dei tanti giocatori fermi ai box:” Chiaretti, Iunco, Strizzolo, Lora, Alfonso, Scaglia e Pelagatti non ci saranno. Varnier ha avuto un problemino in nazionale ma ci sarà, ieri si è allenato a parte, oggi era in gruppo. Quasi tutti dovrebbero essere a disposizione per l’ inizio del campionato perchè sono quasi tutti infortuni che possono capitare. Questi infortuni in un campionato-maratona come la Serie B devono essere messi in preventivo e abbiamo una rosa capace di sopperire a queste mancanze. Noi oggi siamo in 29, credo che più o meno la rosa rimarrà questa ma può succedere di tutto. In termini numerici credo che il numero rimarrà abbastanza tale, il campionato appunto è duro e lungo.”

Sulla partita di domani: “Questo test contro una formazione di categoria superiore ci darà sicuramente dei feedback sul nostro stato di forma. È sempre una partita di calcio e quindi cerchiamo di andare a giocarcela, o andiamo avanti noi o andranno avanti loro. Dobbiamo saper sfruttare al meglio le occasioni. Andremo a Bologna a fare la nostra partita, con il rispetto e l’ umiltá che si deve avere in queste occasioni. Sarei contento se la mia squadra passasse il turno ovviamente, ma sarà sicuramente difficile. Il Bologna è una squadra che sfrutta molto i giocatori bravi nell’ uno contro uno, hanno una fisicità importante, sono completi e anche a livello tecnico hanno serie capacità. L’ approccio alla gara è stato quello di sempre, ci siamo concentrati su di noi senza snaturarci, sappiamo i loro pregi.”

fonte: padovagoal.it

Francesco Ricci
(f.ricci@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS LEGA PRO
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI