giovedý 29 dicembre 2005 - 00:00
Mercato: salta Pisani, in arrivo un poker d┬┤acquisti
Giuseppe Pisani non sarà un calciatore del Foggia; il jolly di centrocampo (che martedì non si è presentato allo Zaccheria scusandosi con mister Fiorucci e giustificando la sua assenza con ´presunti´ problemi personali) non è arrivato in città neanche nella giornata odierna e, così facendo, ha mandato a monte qualsiasi matrimonio che sarebbe potuto nascere tra il calciatore e il club rossonero che gli aveva proposto un periodo di prova (anche se si attende la conferma ufficiale della società).

Troncata sul nascere la trattativa con Pisani, lo staff tecnico dei Satanelli si è subito dato da fare per non farsi trovare impreparato: ed ecco che, oltre ai nomi dei ´soliti´ Cardinale e Pirri (che però avrebbero avanzato richieste esose per trasferirsi in Capitanata), rispunta Fabio Gatti, ventitreenne centrale di centrocampo del Napoli (dove non riesce a trovare spazio) con trascorsi con la maglia del Perugia (con la quale ha disputato ben 49 gare in serie A) e del Catania; per ottenere il centrocampista perugino, però, il Foggia dovrà battere la concorrenza del Catanzaro (squadra che milita in
serie B).

I Satanelli, per rafforzare ulteriormente il reparto difensivo già ben collaudato, hanno puntato il mirino su Leo Criaco (nella foto tratta da calciatori.com), trentaduenne baluardo dell´Avellino: il calciatore (ex di Messina e Benevento) potrebbe arrivare a titolo definitivo e adoperare la sua grande esperienza alla causa dei rossoneri.

Per quanto riguarda l´attacco, il nome del bomber che mister Fiorucci affiancherà a Cantoro nella seconda parte di campionato verrà tirato fuori da un´ampia rosa di attaccanti seguiti dal dg Pavone; il sogno resta sempre William Da Silva del Martina: il calciatore ha espresso il suo gradimento per un possibile trasferimento in terra dauna, ma sta prendendo tempo prima di prendere una decisione definitiva, essendo ormai stordito dalle sirene della serie B: su di lui ci sono, oltre al Foggia, anche Catania (che potrebbe acquistarlo e girarlo in prestito fino a giugno ai rossoneri), Pescara e, pare, Genoa. Se il club rossonero non riuscirà ad ottenere il ´carro armato´ brasiliano, quasi sfumato Rubino (che pretenderebbe circa 100000€ per sei mesi ed è seguito da squadre di B come Mantova e Albinoleffe), punterà dritto sul bomber ventunenne Federico Piovaccari le cui quotazioni sono in forte rialzo; mister Fiorucci ha già espresso il suo gradimento per l´ariete lombardo (micidiale nel gioco aereo, tipico ´rapace´ dell´area di rigore) attualmente in forza al San Marino (dove ha realizzato, nel girone di andata, 6 reti) via Inter (che è propietaria del cartellino del calciatore): la chiave per la possibile definizione della trattativa potrebbe essere l´arrivo a San Marino di un sostituto di Piovaccari (che la dirigenza biancoazzurra avrebbe individuato in Andy Selva). L´alternativa, per il Foggia, è Sforzini (classe ´84) del Verona, ma di proprietà dell´Udinese.

Il club rossonero potrebbe, inoltre, ingaggiare anche un esterno di centrocampo per sopperire alla mancanza di Scarpa: la pista più attendibile è quella che porta al ritorno di Franco Micco (attualmente al Lanciano al quale potrebbe essere girato Ranalli, seguito anche dal Giulianova).

Infine, potrebbero arrivare in prova, nei prossimi giorni, un paio di giovani calciatori sudamericani sui quali il Foggia sarebbe disposto ad investire soprattutto in chiave futura.

Daniele Affatato
(d.affatato@calciofoggia.it)
NEWS FOGGIA CALCIO
NEWS SERIE B
NEWS DILETTANTI
NEWS GIOVANILI